Geopolitica? Non è una parolaccia.

È quando la storia incontra la geografia e produce effetti sulla nostra vita. Certo, non è la definizione corrente, che sarebbe “lo studio dei fattori geografici che condizionano l’azione politica” (Oxford). O forse – chissà – bisognerebbe accettare quello che dice la Treccani: “Non esiste una definizione universalmente accettata della geopolitica.” E allora? Che cos’è…

Francia: in tre mesi una nuova Europa?

La polemica scoppiata in Francia, il primo giorno del nuovo anno, è emblematica della situazione del paese alla vigilia delle elezioni presidenziali, previste in aprile. L’estrema destra e poi la destra hanno violentemente attaccato il governo e il presidente Macron per “l’inaudito oltraggio” di aver sostituito la bandiera francese con quella dell’Unione Europea sotto l’arco…

Il valore della democrazia

Quasi la metà del popolo italiano è indifferente al fatto che al governo del Paese ci sia una democrazia o una dittatura.  Il sessanta per cento pensa che l’Italia abbia bisogno di essere guidata da un “uomo forte”, e più di un terzo sosterrebbe apertamente una dittatura… ma più del settanta per cento riconosce che…

L’Europa e la Terza Guerra Mondiale       

Forse Einstein aveva torto e la quarta guerra mondiale non si combatterà con la fionda. La terza guerra mondiale infatti non sarà in grado di distruggere né il pianeta, né tanto meno la civiltà che lo abita, nonostante l’impiego delle armi atomiche, a cui seguiranno fall-out radioattivi ed epidemie: o almeno questo è quello che…

La Germania? Che ci importa della Germania?

Che succederà dopo le elezioni tedesche del 26 settembre?  Con la consueta miopia i media italiani hanno smesso di parlarne dopo pochi giorni, in media una settimana, dando un’ulteriore dimostrazione dello scarso o nullo interesse dell’italiano medio per la politica estera. Anche quando questa politica si riflette direttamente sulla vita del nostro Paese. E’ il…

Ma davvero il Piano è comunista?

No, non parliamo di Renzo Piano. Parliamo di un concetto che torna di moda (forse), almeno nel nome, ai tempi del Recovery Plan, il Piano nazionale di ripresa e resilienza, o PNRR. Il Piano: un concetto ben noto agli architetti e agli urbanisti, ma diventato negli anni l’emblema di un modo di vivere. A un…

Cambiare l’Unione Europea: eliminare l’unanimità

Cosa non va nell’Unione Europea? Perché la gente si è disaffezionata, oltre che in generale alla politica, all’idea stessa di un’Europa unita? Come si può reagire a tutto questo e impedire la Disunione d’Europa? Se lo chiedono da qualche anno molti esperti e politici che non hanno perso la speranza di un futuro comune. Alla…

Democrazia e il ritorno del bipolarismo

Qualche riflessione di getto sull’ultimo bellissimo libro della giornalista americana Ann Applebaum appena uscito da Mondadori, “Il tramonto della democrazia”. Il sottotitolo è molto più espressivo del contenuto del libro: “Il fallimento della politica e il fascino dell’autoritarismo.” L’autrice sommariamente passa in rassegna cosa succede nell’Europa dell’Est, in Ungheria e in Polonia (dove peraltro si…

Partecipazione uguale Democrazia?

Per lavoro mi sto occupando di piattaforme informatiche che consentano la partecipazione attiva dei cittadini alla vita politica di una regione. O meglio, di EUSALP, la “Strategia dell’Unione europea per la Regione alpina”. Un’area di ottanta milioni di abitanti che comprende sette Stati (di cui cinque UE) e quarantotto regioni. In quest’ambito la Commissione Europea…

The Draghi Effect – Seconda Parte

È incredibile come un’azione unica possa generare in un tempo relativamente breve tante reazioni diverse e in luoghi diversi e lontani. Dell’effetto sull’Europa abbiamo già detto. Qui vorrei dire degli effetti sulla politica italiana. Molti autorevoli commentatori avevano predetto che l’arrivo di Draghi sulla scena politica avrebbe comportato un terremoto e una ricomposizione degli schieramenti…